Easyjet – per il cambio nome si chiama un 899

Salve,

Sono la signorina Liliana Castronovo, mi rivolgo a voi perchè spero possiate dare voce al mio problema, poichè ritengo che il mio non sia un caso isolato.
Dovendo fare per mia sorella un biglietto aereo, mi sono collegata in internet e l’offerta al momento più vantaggiosa risultava quella della compagnia easy jet, con un costo totale di euro 36,48 per la tratta catania fontanarossa/milano malpensa andata e ritorno, con un bagaglio da imbarcare senza l’assicurazione da viaggio (che a mio parere non copriva molto).

Dopo aver effettuato la prenotazione, mi sono accorta che sul sito c’era la distinzione della registrazione membro e del nome membro…
Io avevo effettuato la registrazione membri a nome di mia sorella, quella del passeggero a mio nome, avevo praticamente invertito i nominativi.
Perciò ho cercato sul sito un modo per modificare il nome della prenotazione effettuata, e quello che ho letto era (in relazione alle mie conoscenze d’italiano che possono anche essere considerate non ottime) non comprensibile. Io mi sono accorta subito dell’errore, ma il call center era chiuso, visto che ho fatto il biglietto il 6 gennaio.

Perciò quando il giorno dopo ho chiamato il servizio clienti (tra l’altro un 899… A costi a mio parere stratosferici) la centralinista di cui so solo il nome, mi proponeva degli sconti per il cambio nominativo… O comunque dei vantaggi che per me non erano comprensibili, o quantomeno non vantaggiosi, e addirittura la signorina al telefono mi diceva che aveva ricevuto a riguardo altre lamentele.
Ora io mi chiedo… E’ giusto che ci siano dei siti internet che siano poco chiari??
E se così non fosse posso ottenere qualcosa visto che ho dovuto fare un altro biglietto?
Vi ringrazio e vi lascio la mia mail e un contatto telefonico in caso aveste bisogno di ulteriori chiarimenti.

In fede

Liliana Castronovo

 

Nota di ACU: ricordiamo che l’UE ha avviato un’indagine proprio sul tema della chiarezza dei siti delle compagnie aeree, a cui viene imputata scarsa chiarezza.

Technorati Tag: ,,
  • Anonymous

    Scusatemi, prenoto da sempre sui siti internet biglietti aerei e trovo che quello di easyJet sia uno dei più chiari e trasparenti.
    Consiglierei a queste persone di darsi una svegliata e a riconoscere ogni tanto le proprie responsabilità invece di imputare sempre agli altri i propri errori. Sveglia! e un pò di umiltà!
    Altrimenti c’è sempre Trenitalia.

  • Anonymous

    Anch’io prenoto da sempre su internet e dissento dalla “chiarezza” di EasyJet:
    1) imposti una data di partenza e di ritorno con il classico menù a tendina e sulla pagina ti compaiono in automatico anche le opzioni/costi per i giorni di partenza precedenti e successivi. Perchè? Dovrebbe essere una mia scelta l’eventuale ricerca di altre date. Secondo me è perchè l’acquirente così può sbagliare = cambio = guadagno/penale – per poi non parlare della telefonata a pagamento….
    2) dopo il costo del biglietto, scopri che vi è un costo aggiuntivo per il bagaglio da stiva, espresso a tratta = più soldi rispetto alla tariffa finale
    3) dopo tutto questo, ormai all’acquisto, scopri che per pagare con carta di credito devi pagare altri 7 euro c.a. Una domanda: E COME ALTRO POTREI PAGARE TRATTANDOSI DI INTERNET?

    Alla fine non solo il sito non è chiaro perchè può trarre in errore – per non dire inganno – (non è detto che chi acquista su internet debba proprio essere uno “smanettone”) e poi, a mio parere, non è neanche granchè in linea con le ultime normative in materia per la trasparenza dei costi su web.