Condizioni treni, ritardi e pessime condizioni del sottopassaggio della stazione Minturno-Scauri

Spett.le Associazioni,

invio in allegato alcune foto inerenti non solo la condizione dei treni, ma anche le pessime condizioni del sottopassaggio della Stazione di Minturno-Scauri. Per ciò che concerne i treni vorrei far notare la foto 173 e la foto 174, in cui si nota come una parte delicata dei comandi relativi al controllo delle singole vetture sia alla mercè di tutti e, come se ciò non bastasse, anche il diario di bordo è in  bella vista pronto per essere letto,  manomesso o sottratto da chiunque passi di lì e abbia cattive intenzioni. Spero che vi siano delle sanzioni per ciò e che chi di dovere paghi.

Foto0173 Foto0174     
Passando invece alle foto 171, 172, 175, 176, 177, 178 e 179,

Foto0171 Foto0172

Foto0175 Foto0176

Foto0177 Foto0178 

Foto0179

vorrei far notare che queste foto sono state scattate nel sottopassaggio  della stazione di Minturno-Scauri, ma la cosa assurda è che, pur sembrando  foto identiche scattate a distanza di pochi minuti, queste sono state scattate in giorni diversi dal lunedì mattina alle 5,45 fino a giovedì pomeriggio alle 19,30 (ciò significa che per ben quattro giorni il  sottopassaggio è rimasto nelle stesse condizioni, quelle che vedete nelle foto). Come vedete le pessime condizioni igieniche non si trovano solo sui treni, ma anche nei sottopassaggi delle stazioni (Trenitalia non si fà mancare nulla). Ho chiesto informazioni in stazione a tal proposito e mi è stato risposto che la pulizia di quel sottopassaggio è di competenza del comune e non delle ferrovie. A questo punto io non so chi abbia ragione, ma se uno dei due enti paga profumatamente qualcuno per la pulizia del sottopassaggio, allora questo qualcuno andrebbe redarguito, se non addirittura licenziato. Se invece uno di questi due enti non paga nessuno per la pulizia (pur dovendolo fare) allora uno di questi enti dovrebbe essere multato a dovere (anche perchè nelle spese di entrambi gli enti dovrebbe risultare una spesa nonchè un introito da investire in codesta pulizia).
Adesso cambiando totalmente discorso elencherò di seguito i disagi relativi all’ultima settimana di viaggio sui treni (e pensare che ho anche la Cartaviaggio di trenitalia…che però non si può far valere per gli abbonamenti..mi chiedo perchè l’abbiano fatta….visto che si sfrutta solo per i biglietti normali…e neanche tutti).
Mi sono proposto di inviarvi settimanalmente, diviso per orari e giorni tutti i disagi relativi a quella settimana (anche perchè Trenitalia ha reso ancora più difficoltoso di quanto già non lo fosse l’utilizzo del form per i reclami).
Elenco disagi:
27/3/2008 ore 7,28 da Minturno per Roma Termini:
Ritardo di 10 minuti (come sempre) e pessime condizioni igieniche
28/3/2008 ore 8,30 da Minturno per Roma Termini
Ritardo di 15 minuti (come sempre) e pessime condizioni igieniche
31/3/2008 ore 6,03 da Minturno per Roma Termini
Partenza in ritardo per attesa coincidenza per Formia (la quale arriva sempre con 10/15 min di ritardo..alle volte il treno recupera la partenza in ritardo alle volte no). Ultimi 9 scompartimenti con riscaldamento guasto. Gli scompartimenti con riscaldamento funzionante si sono guastati 5 minuti dopo essere partiti.
1/4/2008 ore 6,03 da Minturno per Roma Termini
Codesto treno è stato soppresso a Priverno Fossanova per un guasto, costretti a cambiare treno con conseguente viaggio in piedi fino a Campoleone dove si è giunti con un ritardo di 20 minuti. Su entrambi i treni era presente un solo bagno ogni sei carrozze, in pessime condizioni igieniche e naturalmente senz’acqua e con scarico non funzionante.
3/4/2008 ore 7,28 da Minturno per Roma Termini
Ultimi 7 scompartimenti senza luci e senza riscaldamento
4/4/2008 ore 8,30 da Minturno per Roma Termini
Ultime 7 carrozze senza riscaldamento e due di queste fuori servizio
ore 15,10 da Campoleone per Napoli Centrale
viaggio in piedi fino a Fondi (complimenti per aver diminuito le carrozze nel giorno e nell’orario in cui questo treno è più affollato.
Sperando che qualcuno si svegli e faccia qualcosa affinchè noi pendolari non veniamo trattati come bestie (magari rimborsando anche gli abbonamenti) porgo i miei più cordiali saluti e dò l’autorizzazione a pubblicare quest’articolo ovunque sia possibile con tanto di foto e mio nome e cognome. Altri articoli e altre foto a riguardo sono pubblicate sul sito http://www.laparolaalconsumatore.com/
Cordiali saluti
Marco Flammini

Technorati Tag: ,