Corretta interpretazione delle norme di viaggio

Spett.le SITA, SOGIN GRUPPO FS,
sono un vostro cliente e avrei da cliederLe un chiarimento a proposito dell’interpretazione delle norme di viaggio che regolano il vostro servizio di autolinea:
nell’art. 4 delle norme di viaggio leggo “i bambini di età inferiore ai 4 anni, purchè accompagnati da un adulto e non occupino il posto, viaggiano gratuitamente semprechè muniti di apposita certificazione di identità”.
Nel caso in cui all’interno del pullmann siano rimasti dei posti liberi e su uno di questi si sia adagiato un bimbo di età inferiore ai 4 anni, può il personale di bordo pretendere che il bambino venga assoggettato al pagamento dei biglietto a tariffazione piena?
In quest’ultima ipotesi verrebbe quindi contradetta la disposizione di cui all’art. 4 di cui sopra?
E’ invece pacifico che l’unica ipotesi in cui il bambino di età inferiore ai 4 anni paga il biglietto è quella in cui venga effettivamente acquistato un biglietto per il bambino e quindi occupato un posto e non quella in cui il bambino utilizzi un posto rimasto per caso fortuito libero!
Mi da conferma in questo senso?
La ringrazio
M.R.

Technorati Tag: ,