Non più l’abbonamento mensile TrenoMilano alla stazione di Bergamo

Semplicemente vergognoso, come vergognoso è leggere le risposte che ci vengono fornite per i disservizi:

“Per quanto riguarda il condizionamento quest’anno, proprio per limitare il più possibile guasti, è stato effettuato un controllo su tutto il nostro materiale rotabile. Ciò non esclude che si possano verificare inconvenienti improvvisi; La invitiamo in caso di bisogno a rivolgersi al capotreno perché spesso si tratta di guasti risolvibili con piccoli interventi in loco da parte del nostro personale; qualora si trattasse di un guasto consistente il CT trasmetterà un verbale di richiesta d’intervento all’officina per le opportune operazioni tecniche; inoltre è anche l’unica persona in grado di sboccare, all’occasione, i finestrini delle vetture”.

E’ stato effettuato un controllo su TUTTO il materiale? e allora perchè da noi non c’è una carrozza in cui vada l’aria condizionata? Le possibilità sono 2: o non sono state controllate o chi lo ha fatto non è stato in grado di farle funzionare.

In caso di bisogno io mi reco dal capotreno ma MAI è riuscito a far ripartire l’impianto di condizionamento.

Se bastasse una richiesta del CT per far sistemare l’aria condizionata credo che viaggeremmo decisamente meglio. Manca la manutenzione e la voglia di fare andare le cose così come dovrebbero!

Sappiate che il personale di bordo non passa MAI per il treno, perchè ovviamente dovrebbe solo chiedere scusa dei disagi e provare a far ripartire il sistema in blocco. Ma lui non è pagato per questo, giusto? Lui non lo può fare prima di far partire il treno, no?

Promesse, promesse, promesse, promesse!

Ormai non si dice più “promessa da marinai” ma “promessa da ferroviere”.

Ho imparato ad ovviare al treno usando l’autobus, non posso farlo spesso ma è tutto un altro mondo. Almeno lì nessuno ci prende in giro, abbiamo il nostro bel posticino, se non c’è l’aria condizionata basta chiederlo all’autista e soprattutto quando salgo e quando scendo l’autista mi saluta augurandomi buona giornata.

Trenitalia? Destinata al fallimento sociale…

Prima di aumentare le tariffe aumentate il rispetto verso chi vi paga!

Francesco Graziano

Comitato Pendolari Bergamaschi

Technorati Tag: ,