Il forno senza turbo della GFERRARI merita una verifica in garanzia. In caso contrario deciderà il Giudice

Vi contatto per esporVi la mia esperienza con un forno elettrico in garanzia e chiederVi gentilmente un Vostro parere.
Ho portato circa 1 settimana fa in un centro assistenza a Rimini, precisamente il centro d’assistenza Maresi,  un forno elettrico della GFERRARI Selenium Turbo, (ancora in garanzia) in quanto:
1. lo sportello del forno non si chiudeva bene,
2. la resistenza a volte si accendeva a volte soltanto a metà,
3. la lampadina era fulminata.
Il suddetto centro ha preso il forno, funzionante ma con i problemi esposti dicendomi di richiamare in una decina di giorni che forse il forno sarebbe stato pronto.
Ho appreso poi in seguito che la garanzia a loro detta non copriva nessuno dei problemi da me esposti. Il  centro d’assistenza aveva inviato delle foto al responsabile della ditta che aveva confermato la loro perizia. Per telefono mi è stato detto che essa consisteva nel salvavita che saltava, nella lampadina fulminata e nello sportello che non si chiudeva bene.
Ho poi chiamato la ditta chiedendo spiegazioni del perché un forno anche se in garanzia non veniva messo apposto. La risposta che ho ricevuto è stata che era in cattive condizioni (sporco di grasso, cosa non assolutamente vera in quanto chiaramente era stato lavato e pulito prima di essere portato in assistenza) usato per uso professionale (anche questo non vero, il forno è stato usato solo a casa) ed inoltre la garanzia era solo di un anno sui problemi da me esposti.
Convincendomi di cio’ che loro mi avevano communicato, cioè che la garanzia non copriva i difetti da me presentati, sono andata a ritirare il forno.
Arrivata al centro assistenza il "forno" o meglio i pezzi del forno erano dentro una scatola e sono stata invitata scortesemente, come se non fosse bastata l’arroganza con cui si è posto nei miei confronti il resposabile della GFERRARI, a ritirare il forno cosi com’era in quanto per legge loro non potevano riassemblarlo.
Ora chiedendomi che cosa potrei farmene di un forno a pezzi, Vi chiedo cortesemente un Vostro parere. E’  vero che il forno non puo’ ritorarmi come l’ho portato ma lo devo ritirare a pezzi? Come devo procedere i questo caso?
Vi ringrazio per l’attenzione e Vi porgo cordiali saluti.
                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                       Anila Demiraj