Maggiorata dal Comune ammenda già sanzionata

In data 10 novembre 2004 fu elevata per la seconda volta, contravvenzione per non avere esposto il tagliando comprovante l’avvenuto pagamento dell’assicurazione. Naturalmente sia la prima che la seconda volta, non venne rilasciato alcun avvertimento/contravvenzione.

Tale ammenda era, come indicato chiaramente €. 30,96. Per un malaugurato disguido la seconda contravvenzione non fu pagata entro i termini di legge.

Ora, a distanza di tempo arriva la cartella esattoriale n.0000000000000 richiedente

  • 40,95 €. per contravvenzione (ma non erano 30,96??)
  • 11,01 "   per recupero spese
  • 24,57 "   per mag/L.689/81 amministrazione comunale.

Sono pertanto a richiedere per quale ragione mi vengono addebitati €. 10,00 senza alcun titolo?

Grazie.

U.B.