Emergenza Viareggio: dov’è il piano comunale di Emergenza??

COMUNICATO STAMPA Firenze 2 luglio 2009

VIAREGGIO: DOVE è IL PIANO COMUNALE DI EMERGENZA?

Abbiamo visto in televisione l’emergenza a Viareggio per il deragliamento e lo scoppio di (fortunatamente) una sola cisterna di GPL.

Abbiamo visto l’allestimento delle tende nella piazza del Comune.

Abbiamo aperto il sito ufficiale del Comune http://www.comune.viareggio.lu.it senza trovare come il cittadino si deve comportare allorquando si scatena una emergenza. Non solo, non abbiamo trovato indicazioni sul Piano Comunale di Emergenza e tantomeno dove sono ubicate le aree attrezzate per accogliere cittadini e i veicoli della Protezione Civile in caso di emergenza.

In parole povere, pare che la Legge 225 varata nel 1992 per attivare la Protezione Civile non sia operativa nel Comune di Viareggio: famosa città che nel periodo estivo raddoppia o triplica le presenze e che durante il famoso carnevale vede la presenza di decine di migliaia di persone provenienti da tutte le parti del mondo.

A questo punto nel 2009:

Dobbiamo ancora accettare di vedere in televisione concittadini che non sanno dove recarsi per essere in sicurezza e assistiti?

Dobbiamo sempre contare sull’improvvisazione e capacità dei cittadini italiani per far fronte alle continue emergenze?

Dobbiamo assistere a continui 8 settembre dove chi ricopre cariche pubbliche non ha organizzato quanto previsto e indicato dalle leggi?

Dobbiamo ricordare che senza i Piani Organizzativi, anche la semplice operazione di recupero dei beni dei cittadini colpiti diventa un’impresa onerosa e difficile se non sono stati individuati per tempo i magazzini dove depositarli nonché non si prevista la procedura informatizzata per catalogare detti beni e la loro ubicazione.

Dobbiamo ricordare che per l’attivazione della Protezione Civile LE RESPONSABILITÀ di un SINDACO partono dal lontano 1992, infatti, grazie alle indicazioni contenute nella Legge n. 225 del 24 febbraio 1992 istitutiva del Servizio Nazionale di Protezione Civile per la prima volta al Sindaco fu messo in grado di attivare una facile ed economica attuazione della pianificazione di emergenza (Piano Comunale di Emergenza) e le relative procedure per le manovre sul campo (Metodo Augustus).

Per sapere se il tuo sindaco ha attivato un efficace Piano di Protezione Civile domandati:

Dove mi devo recare in caso di: terremoto? esondazione? disastro chimico?

Se hai risposta significa che NON esiste nel tuo Comune un Piano Comunale di Emergenza secondo il Metodo Augustus e NON vivi in sicurezza, quindi, È TUO DIRITTO-DOVERE DI CITTADINO INVIARE ESPOSTO DENUNCIA ALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA per omessa attuazione della Legge n. 225 del 24 febbraio 1992.

Aprendo: http://www.incamper.org/dettagli_pubblicazione.asp?id=1 puoi scaricare e inviare al tuo sindaco il famoso e utile manuale L’AUTOPROTEZIONE NELLE EMERGENZE

Aprendo: http://www.incamper.org/ con la ricerca libera trovi rapidamente tutti gli articoli da noi pubblicati dal 1992 per far attivare la Protezione Civile.

Pier Luigi Ciolli

clip_image002

Associazione Nazionale Coordinamento Camperisti

Firenze via San Niccolò 21

e-mail info@incamper.org

telefono 055 2340597 – 328 8169174

telefax 055 2346925