Trenitalia: il 4 agosto 2009 qualcuno non lavora come si deve….

Riceviamo e pubblichiamo.

La Redazione

VI PREGO DI PUBBLICARE QUESTO ARTICOLO CON NOME E COGNOME PER ESTESO

Il ritardo di un treno non è mai “perdonabile” e lo è ancor meno nel mese di agosto quando molti treni regionali vengono soppressi e le linee alleggerite.

Quindi il ritardo di 10 minuti dell’IC 597 diretto a TERNI è gravissimo perché sta a significare che qualcuno non sta lavorando come si deve, si è addormentato e/o la preparazione del treno è stata lenta. Considerando che per salire su questi treni si deve pagare un supplemento, ci si aspetterebbe almeno in partenza l’assoluta puntualità, invece….

Inoltre oggi il convoglio prevede una sola carrozza di prima classe (carr.nr.1); peccato però che diversi passeggeri avessero la prenotazione del posto nella carrozza di prima classe nr.2, arrivata però come carrozza di seconda classe.

Controllore introvabile, naturalmente, quindi chi risarcirà questi utenti beffati?

Accanto a me siede un ragazzo di origini chiaramente cinesi: scommetto che ha la prenotazione del posto in seconda classe; perché il controllore non si fa vedere? perché c’è qualcuno che sta viaggiando a causa di questo fatto in seconda con biglietto di prima e al mio fianco succede invece il contrario?

Tengo a precisare che non ho assolutamente nulla contro i cinesi (anzi!) ma tutti sanno che al 99,9999999999999999% questi “CI provano SEMPRE” a viaggiare in prima senza averne il diritto.

Personalmente non mi basta il fatto che una volta scoperti l’unica ammenda è il cortese invito ad accomodarsi nel posto prenotato (in seconda).

Per scoraggiare (chiunque) da tali comportamenti deve essere applicato il prezzo del cambio classe più il diritto per l’esazione a bordo All’altezza di Casale ecco finalmente il controllore e, come previsto, “il ragazzo” è stato invitato ad accomodarsi nella carrozza nr.7 (di 2a); la cosa finisce qui.

Presto ci proverò anch’io! MI tiro un po’gli occhi, fingo di non saper leggere i cartelli biascico qualche parola incomprensibile……

Ringraziandovi per la pazienza, per la consueta disponibilità e per la diffusione di queste segnalazioni che state effettuando in varie forme, saluto cordialmente

Massimiliano Davoli