Enel Energia: i consumatori chiedono bollette semplici, chiare e trasparenti!

Enel Energia – Mercato libero dell’energia

Chi ha sviluppato questo programma, sul resoconto dei consumi del gas, ha un cervello fuori dalla realtà. Lo chiamerei “ cervellotico”. Probabilmente avrà avuto anche un aumento di stipendio, invece di essere mandato via a calci nel cxxx !

Ma come pretendete che noi consumatori vi seguiamo? Ma immaginate con chi avete a che fare? Siamo tutti giovani e con laurea “ cervellotica”, o siamo dei comuni mortali? Ma avete fatto una prova con i vostri congiunti, amici e conoscenti per verificare se riuscite a leggere, anche per i caratteri piccolissimi, la bolletta ed a capirla?

Chiedo alle associazioni dei consumatori ed all’’autorità per l’energia di provarci a leggerla per trarre le conclusioni.

La fortuna è che c’è la possibilità di rivolgersi ad altro fornitore.

Notizia di pochi giorni fa è, (si fa per dire, “mal comune, mezzo gaudio”) , che

Dal secondo Forum dei cittadini sull’energia che si è svolto a Londra alla fine di settembre arrivano raccomandazioni per buone pratiche nelle bollette, con l’obiettivo di fornire ai consumatori europei bollette di elettricità e gas semplici, chiare e trasparenti

“Ad oggi, troppi consumatori europei, trovano le loro bollette illeggibili e impossibili da capire – ha detto il commissario europeo alla tutela dei consumatori Meglena Kuneva – E troppi non si ritrovano capaci di cambiare fornitori: con tutte le informazioni confuse che trovano sulle loro bollette, cambiare diventa una missione impossibile”. E se il mercato compete per offrire nuovi prodotti,

“i consumatori – ha affermato il commissario dell’energia Andris Piebalgs – dovrebbero essere adeguatamente informati sui loro diritti e sul loro consumo così che possano attivamente partecipare al mercato dell’energia“.

Come è possibile che nel 2008 avete fatturato solo quattro bollette e nel 2009, sino ad oggi, solo tre, più una di conguaglio?

Possibile che abbiamo pagato solo sei mesi di consumo? Da Gennaio a Giugno. Pensate di fare ai cittadini delle agevolazioni?

In data 19 giugno mi avete confermato per posta elettronica che:

ti confermiamo che l’operazione di Autolettura e’ avvenuta con successo.
Ti riepiloghiamo i dati da te inseriti:
Autolettura: 25150 ( invece è stata accettata 25121),
quindi, considerato che decidete voi, meglio non farsi prendere dall’ansia per comunicarvi il consumo.
Ma da Giugno ad oggi, quando lo pagheremo?

Perché fatturate in questo modo anomalo ? Non so se anche gli altri gestori, usano lo stesso metodo…! “ ad capocchiam”…

Però, con testardaggine, ho voluto cimentarmi a capire se quello che era scritto risultava corretto.

Ho impiegato un paio di giorni e tante ore!

Fra : autolettura attuale, effettiva precedente, presunta attuale, ( = acconto ), autolettura precedente, scaglioni, imposte, tasse, acconti, quota vendita, quota distribuzione, imposte, quota CFGUI,( cosa è?), e se volete ancora più confonderci, cercate di inventavi qualche altro termine.

Concludendo, dai calcoli fatti, risulterei essere creditore di cinque euro. Ma non giuro su l’esattezza del risultato per le difficoltà espresse.

Può essere un caso, ma a voi risulta che devo pagare 8 mc in più, che avrei però già pagato, come acconto, in una precedente bolletta.

Ma è un lavoro di “ contropelo” e sicuramente “cervellotico.”

Se vi interessa, molti amici sono infuriati, per non usare un’altra parola più colorita, ma che si sposerebbe bene con la situazione.

Anch’essi non ci hanno capito niente e cercano di telefonare!

Spero che facciate qualcosa.

Distinti saluti

Luciano Pellegrini

Technorati Tag:
  • Anonymous

    visto le necessita della mia famiglia..(6 persone)abbiamo un consumo che senza dubbi supera anche la taglia L a cui si riferisce l'offerta enel. Mi sono ritrovata con una bolletta aumentata a dismisura rispetto al contratto precedente……bella presa in giro…GRAZIE ENEL IL TUO BUSINESS VA A GONFIE VELE …I CLIENTI SONO SUPER INCAZZATI …APPROFITTO PER RINGRAZIARE IL GOVERNO PER AVER FATTO DI TUTTO PER AIUTARE LE FAMIGLIE DISAGIATE …..MA PERCHE' NON LAVORATE PER EVITARE CHE AZIENDE MONOPOLISTE COME ENEL NON LA SMETTANO DI RUBARE SOLDI ALLO STATO (CIOE' AI CONTRIBUENTI)…E A NOI COME CLIENTI DIRETTI?….SMETTETELA DI CALPESTARE LA DIGNITA DI FAMIGLIE CHE FANNO DI TUTTO PER SOPRAVVIVERE MENTRE VEDIAMO IN MODO ANCHE SFACCIATO PRENDERE LE DIFESE DI CHI "CONTINUA A RUBARE DALLE NOSTRE TASCHE"

    UNA CHE COME TANTI E' STANCA DI LOTTARE PER LA SOPRAVVIVENZA

Add a comment on FriendFeed