Enel: un saggio consiglio da un utente.

Salve,

vi scrivo per dei problemi legati a bollette dell’enel, ricevetti già una bolletta di importo molto alto a fine dell’anno scorso (da quando passai da enel distribuzione ad enel energia) ed in quel caso riuscii a rateizzare la bolletta. Dopo quella bolletta non ne è più arrivata neanche una così, a fine agosto chiamai per sapere come mai erano mesi che non ricevevo la bolletta, mi risposero che avrebbero provveduto a sbloccare la situazione e che le bollette arretrate mi sarebbero arrivate un po’ per volta, qualche giorno fa mi è arrivata la prima (trimestrale) con l’importo di 560,00 €, un numero di scatti del contatore umanamente impossibili da fare, e più della metà dell’importo di 560,00 € è dovuto non al costo dell’elettricità ma a decine di altre voci, avendo la tariffa bioraria calcolando (anche se fossero esatti) gli scatti di ogni fascia con la relativa tariffa, l’importo è di circa 250,00 €. Essendo questa la prima alla quale dovranno seguire altre due bollette, vorrei sapere se è possibile fare qualcosa. Neanche se la metterei a rate per smaltire tutte e tre le bollette rateizzate ci metterei un anno o più e nel frattempo ne arriverebbero altre. Visto che verrà resa pubblica questa e-mail approfitto per consigliare a tutti di non passare mai da enel distribuzione a enel energia in quanto è forse la più grande truffa che esista e si arriva a pagare più di tasse e spese che di elettricità.

Cordiali saluti,

D’Angelo Davide

Technorati Tag:

Add a comment on FriendFeed