Ikea: pubblicità ingannevole nei confronti dei consumatori.

In relazione a quanto descritto dalla signora, abbiamo consigliato di inoltrare una segnalazione all’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato per pubblicità ingannevole.

La Redazione ACU

Buongiorno,

come anticipato telefonicamente in data odierna, Vi comunico quanto segue:

in data 16/10/09 mi sono recata ad IKEA in Via Nuova Marchesi a Corsico provincia di Milano.

Ho acquistato un quadro del valore di euro 49,95 e prima di pagare ho chiesto conferma ad una assistente del reparto nell’eventualità il prodotto non era adatto al posto dove avrei dovuto collocarlo, se potevo avere indietro il rimborso totale; mi ha confermato che mi avrebbero restituito i soldi qualora ci avessi ripensato entro 30 giorni dalla data di acquisto con imballaggio integro.

Stessa domanda ho posto all’assistente della cassa n. 55,che mi ha confermato la restituzione del danaro.

Le informazioni riportate dietro allo scontrino confermano ciò che mi era stato precedentemente detto e precisamente:

30 giorni per ripensarci. Se cambi idea, vieni da noi entro 30 giorni con lo scontrino e il tuo acquisto nell’imballaggio originale: puoi avere un cambio merce o il rimborso completo. Questa possibilità di ripensarci vale su tutto ed eccezione degli articoli d’occasione, piante, tessuti a metro, articoli su misura.

Il giorno 19/10/09 mi sono recata al centro servizi restituendo nell’imballaggio originale il quadro, ma non mi hanno voluto rendere assolutamente i soldi indietro, mi hanno proposto un buono a scadenza illimitata a scalare, che non corrisponde comunque a quello che c’è scritto sullo scontrino rimborso completo.

Ho parlato con vari responsabili del reparto assistenza clienti sig.ra D. e sig.ra F., ma mi hanno dato una spiegazione non corrispondente, mi hanno detto che rimborso completo è da interpretarsi come buono da spendere.

Ho perso mezzo pomeriggio a discutere senza esiti, alla fine per evitare inutile perdite di tempo ho accettato il buono, ma sono insoddisfatta e mortificata per l’evidente presa in giro.

Spero Voi possiate adottare provvedimenti in merito, affinché la società IKEA non faccia pubblicità ingannevole nei confronti dei consumatori.

Attendo Vostro cortese riscontro.

Cordiali saluti

Francesca Biondi

Milano

  • Simo Temp

    anch’ io  sono molto delusa dal comportamento ikea verso il cliente e penso che non mi rivedranno più. ho acquistato due guardaroba per un valore di più di 1000 euro li aspetto dal 30 ottobre , data in cui ho pagato il tutto. hanno deciso tutto loro , data di consegna (dopo un mese) e definito tutto nei dettagli di cui avevano bisogno: piano di consegna merce ,presenza ascensore,zona a traffico limitato, accessibilità abitazione, corrente elettrica, assenza di  pareti in cartongesso e tutta la serie delle cose che ti addebitano se qualcosa non gli torna . sono passati i giorni ma oggi 05 12 2011 non ho notizie dei miei armadi.Ho la camera vuota con tutti i disagi del caso, per la settimana stimata ho perso una settimana di ferie, ho telefonato tante volte, logicamente tramite 199… così paghi anche quello….ma i miei disagi a loro non interessano e non spetta niente al cliente solo essere reperibili quando decideranno di consegnare altrimenti ti riaddebitano il trasporto , simpatici vero?

Add a comment on FriendFeed