Difetti di fabbricazione?

Gentile Signore,

nel maggio 2008 ho acquistato un motociclo nuovo che ha subito manifestato una eccessiva rumorosità nell’azionamento del cambio di marcia. Il concessionario, dopo qualche riluttanza, ammette il difetto ed inizia una serie di interventi, con lunghe soste in officina, non risolutive. Dopo vari tentativi dichiara di non poter fare altro e che il difetto riscontrato è una caratteristica di quel tipo di motociclo, cosa non vera perché ho provato altre moto uguali che non

presentano alcun difetto. Preciso che il difetto riscontrato non limita il funzionamento del mezzo ma ne riduce il valore commerciale e temo che a lungo andare possa verificarsi qualche rottura ai meccanismi del cambio. Visto l’approssimarsi della scadenza della garanzia gradirei conoscere quali comportamenti posso adottare per costringere il concessionario o il costruttore a risolvere il problema.

Ringraziandola anticipatamente resto in attesa di un cortese riscontro.

Saluti Vittorio Vaccaro

Add a comment on FriendFeed