Lancia Italia e la beffa delle carte di navigazione

Il Sig Carlucci, nel mese di Novembre 2008 acquistava una Lancia Delta completa di navigatore Navteq presso il concessionario Lancia di Vigevano (PV), nelle persone dei XX Con l’acquisto gli veniva consegnata una smart card Navteq esclusivamente con la carta di navigazione per l’Italia ; detta smart card contenuta in apposita custodia riporta scritto all’esterno “”NAVTEQ Mappa Digitale Edizione 2008/2009 ITALIA”” Codice a barre sottonumerato “”0000””.

Con il nuovo anno 2009 il sig. Carlucci faceva richiesta al concessionario Lancia di cui sopra, di una smart card dell’Europa, ma alla sua richiesta seguì la risposta del concessionario nella persona del Sig XX che a seguito di informazioni e svariate telefonate a Navteq, gli era stato comunicato che non vi era un’unica carta per l’Europa, ma più carte di singoli o gruppi di piccoli stati a completare l’Europa. Il Sig. Paolo Carlucci, quindi ordinava al concessionario le seguenti mappe:

1) “””Cartes Numeriques NAVTEQ Edition 2008/2009 FRANCE”” Codice a barre sotto numerato “”0000””;

2) NAVTEQ Digitale Karte Ausgabe 2008/2009 DEUTSCHLAND”” Codice a barre sotto numerato “”0000””;

3) NAVTEQ Digitale Karte Ausgabe 2008/2009 MITTELEUROPA”” Codice a barre sotto numerato “””0000””;

4) NAVTEQ Digital Map Edition 2008/2009 SCANDINAVIA”” Codice a barre sotto numerato “””0000””.

Suddette Mappe dalla data dell’ordine, sono arrivate scaglionate nei successivi mesi con l’ultima nel mese di Aprile 2009. Dette Mappe sono state acquistate alla cifra di circa 270,00 euro (duecentosettanta/00) cadauna presso il concessionario Lancia di Vigevano (PV).

Quanto sopra perché:

Con il trascorrere del tempo, con l’adoperare le suddette mappe, e in Italia quanto negli altri stati ci si rendeva conto che le mappe non erano per niente aggiornate, anzi per citare solo qualche esempio, strade sempre esistite non sono assolutamente visibili sul navigatore, come in Svizzera nelle zone di (Zurigo e S. Moritz etc); Italia nelle (province di PV, PG, LT, GE, etc); (Stoccarda, Francoforte etc); Mitteleuropa (Austria:Salisburgo/Villach, Trentino Alto Adige etc) potrei citarne tante ancora. Quindi in considerazione degli innumerevoli disservizi e sulla base di fatti concreti e dettagliati, il Sig Carlucci decideva di contattare il numero verde di Navteq per esporre il quanto. In contatto con un operatore del numero verde al Sig. Carlucci gli si rispondeva che; ”””” purtroppo non era un problema di Navteq ma di Lancia in quanto la macchina anche se nuova usa un sistema di navigazione vecchio, ma nonostante tutto non capiva perché avessi speso tanti soldi per tutte quelle mappe se era già presente sul mercato una smart card di tutta l’Europa al solo costo di 230,00 euro e quindi proponeva di acquistarla””” faccio breve la cosa e non sto a descrivere i particolari; si decideva quindi di comunicare al concessionario Lancia di Vigevano tale presa in giro, il quale a sua volta mi consigliava sulla base dei fatti, di rappresentare ciò alla Lancia Italia (servizio sempre attivo); Tengo a precisare che nel frattempo siamo arrivati al 07/01/2010 quasi un anno dopo, quando Si arriva a notiziare dell’accaduto “Lancia Italia” al numero verde, che assegnava il numero di pratica “”31383729”” e che la stessa si sarebbe riservata nel dare una risposta in seguito. Da quella data, da parte di Lancia, vi sono stati diversi contatti telefonici ove si chiedevano notizie e informazioni inerenti il prodotto fino a che un bel giorno a distanza di qualche mese una telefonata dai Sigg. della Lancia che rispondono “””Lancia non risponde dell’accaduto perché i prodotti allora acquistati hanno la dicitura ben evidenziata in margine e cioè 2008/2009 e che quindi s’intende che i prodotti siano aggiornati a quelle date”””. A questo punto nella giornata del 19.04.2010 il sig. Paolo Carlucci chiama nuovamente il numero verde Navteq esponendo tutto quanto su brevemente detto e, per ultima presa in giro, l’operatore mi risponde che “””non può assolutamente far niente, e che se voglio posso acquistare la nuova carta integrale dell’Europa aggiornata al 2010”””.

Faccio presente che, lo scrivente non ha fatto mai richiesta di rimborsi anche se evidentemente truffato, ma ha sempre richiesto che i prodotti acquistati gli venissero aggiornati. Per quanto sopra e per chi legge, per una giusta considerazione a tutela tutti i consumatori.

Cordiali saluti

Paolo Carlucci

  • Ospite

    Mi è successa una cosa simile! Il sistema di navigazione della Lancia Delta (prodotto da Magneti Marelli) è veramente quanto di più scandaloso si possa produrre in fatto di navigatori. E gli aggiornamenti per un prodotto così scadente sono carissimi! Girate al largo!