Lettore cd: riparazioni troppo costose!

Ho portato uno stereo/lettore cd ad aggiustare: la porta non si apriva bene e il lettore non leggeva più i cd. Ho specificatamente avvertito la persona delle riparazioni che se la spesa si aggirava entro i 30 euro, poteva ripararlo, altrimenti mi sarebbe convenuto comprare uno stereo nuovo. Dopo 2 mesi sono andata a ritirarlo e, provandolo a casa, la porta non funzionava come prima (premetto che ho pagato la riparazione 35 euro).
L’ho riportato la settimana seguente. Dopo 3 settimane (sempre x loro ritardi) sono ritornata a recuperarlo, l’ho portato a casa e provando i cd, il lettore non li leggeva (sempre come prima).
Per l’ennesima volta l’ho riportato e dopo un mese ho richiamato per avere notizie e mi hanno risposto che il laser non funziona; l’opzione sarebbe comprare il pezzo nuovo che però mi costerebbe 70 euro. Ora, ribadisco che avevo espressamente detto che la spesa, se possibile, doveva rientrare entro i 30 euro: io dico: prima di aggiustare la porta, dovevano controllare la funzionalità del laser. Come mi comporto?
Ho diritto al rimborso delle spese sostenute per un lettore cd con una porta che si apre ma che non legge i cd?
Ringrazio anticipatamente per la vostra risposta e porgo cordiali saluti Angela Medeossi