Sita S.p.A. applichi quanto indicato nella Carta dei Servizi

Come premessa alla segnalazione inviataci dalla sig.ra Iozzino, riteniamo utile riportare di seguito quanto indicato nella Carta dei servizi 2010 di Sita S.p.A.,  al capitolo "Diritti dei clienti":

  • Puntualità, sia per arrivi che per le partenze, compatibilmente con la situazione generale della viabilità.
  • Continuità del servizio, anche attraverso integrazione con altri mezzi e modalità di trasporto.
  • Contenimento dei tempi di attesa alle biglietterie.
  • Pulizia dei mezzi e delle strutture.
  • Sicurezza e tranquillità del viaggio.
  • Presentabilità, riconoscibilità e cortesia del personale.
  • Orari ed informazioni reperibili tempestivamente e con facilità (sia sui mezzi di trasporto che presso le strutture), anche per qualsiasi variazione programmata del servizio.
  • Facile accessibilità alla procedura dei reclami e veloce risposta agli stessi.

Redazione ACU

Buongiorno.
Mi chiamo SANDRA IOZZINO e sono un’utente SITA di Pompei.
Stamattina sulla fermata della SS. 18 Viale Mazzini (nei pressi del supermercato Carrefour, per intenderci), attendevo come di consueto la vettura che parte da Scafati alle ore 6.35. La vettura è arrivata a tutta velocità. Ho fatto la segnalazione di fermata, ma l’autista mi ha fatto il gesto di aspettare la prossima ED HA PROSEGUITO SENZA FERMARSI!!!!
Preciso che mi reco a Napoli PER LAVORO e PER LAVORO devo timbrare il cartellino in entrata alle 7.30. Questa è la seconda volta che lo stesso autista mi lascia a piedi. Autista che guida la vettura n. 4403.
Pago IN CONTANTI l’abbonamento annuale e PRETENDO correttezza, non certo gentilezza e pulizia dei mezzi che SITA e UNICOCAMPANIA non sanno neanche cosa significa, ma correttezza!!! Tanto più che la vettura non era piena; anzi, ieri, 3/11/2010 nella stessa vettura eravamo pigiati come sardine. Stamattina c’erano giusto 2/3 persone in piedi, ma la testa – all’autista – ha suggerito di passare oltre e di ignorare chi la mattina si alza alle 5.30 per andare A LAVORO e non a divertirsi!!!!
Spero prendiate provvedimenti.
Sandra Iozzino
Pompei, giovedì 04 ottobre 2010