Alitalia-AirOne: rimborsino quanto promesso!

Spett. Alicos S.p.A.,

con la presente provo, per l’ennesima volta, a far valere un mio diritto stavolta seguendo la strada della email dopo aver provato invano tantissime volte nell’ultimo anno a risolvere il problema attraverso gli operatori del call center ALITALIA allo 06-2222.

 

Quasi un anno fa, esattamente il 24 dicembre 2009, durante il volo ALITALIA/AIRONE da Milano a Palermo, con scalo a Roma, mi è stato smarrito il bagaglio da stiva. Ho fatto subito reclamo all’apposito sportello dell’aeroporto Falcone Borsellino di Palermo e in allegato trovate copia del Rapporto di Irregolarità Bagaglio.

Il mio bagaglio è stato ritrovato giorno 27, cioè 3 giorni dopo (dopo aver passato i giorni 25 e 26 Dicembre, Natale… ad andare e venire dall’aeroporto facendo 140 km ogni volta perché gli operatori dell’aeroporto via telefono non sapevano dirmi se il bagaglio era arrivato o non era arrivato o dove fosse).

In quei giorni per vestirmi e per beni di prima necessità (vedi lenti a contatto) che erano all’interno del mio bagaglio in giro per l’Italia, ho dovuto spendere circa 300 euro. Ho fatto richiesta di rimborso ad Alitalia fornendo le fatture che attestavano le spese sostenute.

Qualche mese dopo mi ha telefonato una persona da Palermo (da Alicos immagino) che mi ha proposto un rimborso di 156,50 euro invece dei 300 richiesti. Ho accettato giusto per chiudere la faccenda (i giorni di Natale passati in aeroporto non hanno prezzo). Dopo di che mi è arrivata la comunicazione in allegato che ufficializzava il reclamo e mi chiedeva le coordinate bancarie via fax.
Ho inviato il fax con il mio IBAN ma da allora il nulla.

E PASSATO UN ANNO E NON HO ANCORA RICEVUTO ALCUN BONIFICO. HO CHIAMATO CIRCA 20 VOLTE IL CALL CENTER 06-2222 MA OGNI VOLTA L’OPERATORE SI E’ LIMITATO AD ANNOTARE UN SOLLECITO O IL MIO IBAN. DICIAMO CHE MI SENTO PRESO LEGGERMENTO IN GIRO.

POTRESTE GENTILMENTE PROCEDERE AL BONIFICO O INOLTRARE LA RICHIESTA ALLA PERSONA/ENTE CHE SI OCCUPA DI QUESTO?

GRAZIE.
In attesa di un Vs gentile riscontro, porgo distinti saluti.

Francesco Vetrano