Dal Codice del Consumo le garanzie post-vendita

Buongiorno,
vi scrivo per avere un parere su una controversia: ho acquistato nel mese di dicembre 2010 un paio di stivali di gomma (euro 69), che alla prima prova in un giorno di pioggia hanno infiltrato acqua dai piedi.
Sono quindi tornata dal negoziante che mi ha proposto un cambio o un buono.
Ho accettato il cambio di ripiego (ho dovuto cambiare il colore perché quel tipo di stivale è adesso fuori produzione) ma anche il secondo paio, inspiegabilmente, presenta lo stesso difetto.
Vorrei sapere se posso ottenere il rimborso invece del buono, dato che  ho bisogno di un paio di stivali e dovrò acquistarli altrove.
Ho letto sulla rivista "Oggi" che l’esperta Anna Bartolini afferma che l’acquirente può chiedere tra le altre cose  la risoluzione del contratto e quindi il rimborso della cifra versata.
Il mio caso rientra in questa categoria?
Cosa mi consigliate di fare?
Attendo una vostra risposta!
Grazie per l’attenzione.
Cordiali saluti!
Gina Zavarise