Anomalie del gestore di poker Totosi

Buongiorno,
mi chiamo Carlo e Vi scrivo per portarVi all’attenzione alcune anomalie riscontrate durante i tornei sit & go e programmati sulla piattaforma Totosi.
Cercherò di non usare termini tecnici, ma di spiegare ciò che ho verificato nella maniera più semplice possibile.
Sono un consulente in informatica, nonché un discreto conoscitore di calcolo delle probabilità, di conseguenza penso di sapere di cosa sto parlando.
Le anomalie riscontrate sono principalmente due:
il fatto che quando due persone si scontrano durante un allin, nella stragrande maggioranza dei casi vince sempre chi ha più chip.
Parlo anche di colpi in partenza all’80% contro il 20%.
Questo è semplice da capire, al gestore sicuramente non interessa chi vince, ma interessa che il torneo finisca nel minor tempo possibile, in modo da far si che il giocatore si reiscriva subito ad un altro torneo.
E questa non è una sensazione mia: sto studiando questa cosa da diversi mesi, ed ho registrato centinaia di colpi dove vi posso dimostrare quello che vi sto dicendo.
In alcuni casi si assiste  a delle situazioni che hanno del grottesco, dove si riesce a perdere colpi anche al 95% ed oltre.
L’altra anomalia riguarda quei tornei programmati con la possibilità di effettuare uno o più rebuy (cioè il riacquisto delle chips quando sono terminate).
"Stranamente" in questo tipo di tornei si assiste ad un’altissima concentrazione di mani buone da parte dei giocatori.
Sono frequentissime due o tre coppie tra le pocket card dei giocatori, e poi AK, AQ, AJ, comunque tutta una serie di mani difficili da foldare.
Tutto questo fatto per far andare i giocatori in allin, e permettere il riacquisto delle chips, incrementando il guadagno del gestore.
Vi posso garantire che queste mie considerazioni non sono il frutto di una settimana di gioco, ma di migliaia di partite giocate, ognuna della quale mi appuntavo i dati relativi alle giocate.
E questi miei studi e calcoli mi hanno portato ad affermare che nel 90% dei casi circa, a vincere queste mani è sempre chi ha più chip tra i due o più giocatori che si ritrovano a giocare la mano.
Con la speranza che questo mio lavoro vi sproni a controllare l’effettivo funzionamento del RNG (generatore casuale delle carte), porgo cordiali saluti.

Carlo

  • Donato Curcio

    Molto interessante ma, se mi permetti, dei consigli abbinati a delle osservazioni
    1-non metto in dubbio quello che affermi ma, per esperienza ti dico:registra audio-video+ supporto foglio elettronico per un arco temporale continuo.
    2- se sei un esperto informatico non ti sara’ difficile farlo ma nello stesso tempo non ci saranno problemi a dimostrare che quanto affermi sia conforme a quanto realmente accade.
    3- a prescindere una lettura e rilettura delle specifiche tecniche delle varie tipologie fatte da un esperto e poi spiegate al consumatore- sscomettitore è molto più facile da fare…
    saluti
    Doc

  • Star100

    Sono più che certo che il poker on-line sia tutto truccato. Innanzi tutto basti pensare agli scandali sul calcio scommesse. Figuratevi se vengono truccate le partite di calcio…..cosa combineranno con  il poker on line che è molto più vulnerabile alle truffe, Comunque vi racconto la mia esperienza. Dopo aver girato qualche poker room con esito negativo, mi scrivo in una poker room famosa inglese con numerosissimi iscritti. Partecipo ad un torneo di 10 dollari con rebuy, circa 800 partecipanti. Rimasti in 21, io con il 5° stack più alto ho preflop QQ. Faccio raise puntando il 40% del mio stack. Il giocatore con il 2° stack più alto fa call. Econo al flop 3 8 6. Vado in all-in. Lui call. Lui ha A 10. Indovinate….. escono 9 A al river. Ok ci può stare, ma non capisco il call dopo il flop, Comunque…. Altro torneo, io 3 stack più alto vengo buttato fuori in 2 mani molto simili. Altro bellissimo torneo da 50 dollari, circa 350 partecipanti. Io ho lo stack più alto di tutti, 18 giocatori rimasti ormai a premio. Gioco molto prudente per arrivare al tavolo finale. Sono di piccolo buio con AA mentre di grande buio c’è il 3° stack più alto. Un giocatore fa un piccolo raise ed altri due fanno call- io faccio raraise con metà del mio stack- il giocatore con il 3° stack più alto che è di grande buio fa call- gli altri 3 foldano. Al flop escono Q 10 2. Lui chec io all-in- lui call. Indovinate che carte aveva in mano?  6 7 nemmeno suiter…mhaaaaa penso io…. questo è un idiota! Non aveva neppure la possibilità di chiudere colore o scala. Indovinateeeeeeeeeeee? miracolo……..turn e river 77 . Ho finito le chips che mi erano rimaste in poche mani perchè ormai ero troppo schifato. Ho finito il denaro che avevo sul conto la notte stessa ed ho chiuso immediatamente il conto e non giocherò mai più in vita mia a poker on-line.Solamente qualche torneo live quando capiterò al casinò di Sanremo. Sono contento che mi sia capitata questa incredibile mano, Solo dopo questa mano mi sono tolto ogni dubbio sul mio pensiero riguardo il poker on-line. Non mi saprebbe più di nulla giocare con la certezza che ho adesso riguardo il gioco dietro un pc. Ma come…… uno con il 3° stack più alto, in un torneo con ottime vincite, 18 giocatori rimasti, con quelle carte,con quel flop…………..mhaaaa non voglio più pensarci.

  • Ciccione3

    sono un giocatore di questo sito (totosi’ naturalmente) e mi e’ capitato una cosa alquanto strana , mi sono iscritto con un altro nik name quando ho scaricato il programma, ho quindi rifatto un nuovo conto gioco con un altro nome, mi sono ritrovato delle email che risalivano a prima della mia iscrizione credimi non ci potevo credere ho inviato la schermata allo staff di totosi e dopo 2 mesi si sono giustificati che era un errore del server io non l ho bevuta ma non so come fare e a chi rivolgermi per capire cosa e’ successo e perche,’ ho solo pensato che loro riescono a capire tu da quale pc giochi se qualcuno puo’ indicarmi cosa posso fare lo faro’