Prezzi anomali a Marzamemi

All’Ill.mo Sindaco di Pachino
All’Egr. Ass. al Turismo del Comune di Pachino All’Egr. Presidente della CCIAA di Siracusa
All’Egr. Garante per la Sorveglianza dei Prezzi
All’Egr. Com. Brigata Pachino – Guardia di Finanza
Alle Spett.li Associazioni di Consumatori: ADICONSUM – ACU – ADOC – ADUSBEF – CODACONS – FEDERCONSUMATORI – MOVIMENTO CONSUMATORI – UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI

Ill.mo Sindaco, Egr. Assessore, Egr. Presidente, Egr. Garante, Egr. Comandante, Spett.li Associazioni,
desidero segnalare un accaduto.

In un negozio di alimentari (tipo salumeria popolare) sito a Marzamemi frazione di Pachino (SR) in Via ……………. in data 29/07/2011, ho acquistato due panini imbottiti e due bibite.
Al momento di pagare mi sono stati chiesti € 18,40.
Il gestore, interrogato sul prezzo anomalo, ha detto: "Io compro il pane al panificio e lo rivendo al prezzo che voglio".
Dopo alcune argomentazioni e chiarimenti ho capito che un filone di pane da 400 g costava € 5,00, un panino più piccolo € 2,00, la farcitura € 0,50-1,00 indipendentemente dalla quantità, ecc.
Ho fatto notare che i prezzi erano totalmente al di fuori del normale mercato e non erano esposti in alcun modo.
Interrogato su ciò, il gestore ha risposto che "Non c’è bisogno di esporre i prezzi perché si sanno". Stupito e arrabbiato ho pagato quanto richiesto.
Adesso Vi rivolgo cortese preghiera di operare quanto nelle Vostre possibilità per riconsegnare la giusta dignità ai cittadini e ai turisti.
Cordiali saluti.
Dott. Michele Nicotra

N.B.: La comunicazione è stata indirizzata anche ad enti istituzionali quali il Sindaco e l’Assessore al turismo del Comune di Pachino, il presidente della CCIAA di Siracusa, il Garante per la Sorveglianza dei Prezzi, il Comandante della Guardia di Finanza della Brigata Pachino, senza avere risposta alcuna per più di 30 gg.