Problemi con centro di assistenza Mercedes

Dopo quasi 50 vetture acquistate nella mia vita, purtroppo questa volta non ho sostituito  l’auto prima di tre anni, comunque visto che auto costose come la Mercedes dovrebbero essere affidabili, mai avrei immaginato  quello che mi sarebbe accaduto.
Acquisto una C 320 CDI 4MATC AVANTGARDE AMG SW (listino € 63000,00) nell’Agosto 2008, percorro 90000 km per l’80% in autostrada, tagliandando regolarmente ed intervenendo per qualsiasi cosa  presso un’officina autorizzata (Vicenza Star) e comincio a sentire un rumore strano, faccio presente al capo officina il quale prova l’auto e mi dice che non è niente. Nel frattempo faccio ancora degli interventi presso la stessa officina e continuo a lamentarmi, arrivato a quasi 130000 km vedo che il capo officina non sa cosa fare e mi dice che si sarebbe informato. Non sentendo risposta mi rivolgo presso l’officina XY di Vicenza, lascio l’auto per tre giorni e mi comunicano che c’è il differenziale, semiasse e altro pezzo da sostituire con un importo di circa € 6000,00.
Faccio presente il mio continuo lamento  precedente e mi rivolgo al Servizio assistenza Clienti il quale mi comunica che si informerà dell’accaduto e mi farà sapere.
Nel frattempo fermo l’auto che mi serve esclusivamente per lavoro e dopo 15 giorni mi viene comunicato che mi verrà riconosciuto il 40% del costo solo dei ricambi.
Una sera parlando con un amico che ha un’officina di veicoli industriali mi dice che vorrebbe provare l’auto e acconsento.
Fatta la prova mi suggerisce di portare l’auto presso l’officina autorizzata Padova Star la quale conferma la tesi del mio amico e smontando il ripartitore vicino al cambio  verificano che il danno è causato dalla rottura di 4 cuscinetti.
Sembrerebbe tutto risolto ma  qui nasce il problema: i cuscinetti non vengono forniti da Mercedes, bisogna sostituire il cambio per un importo di circa € 7000,00.
Contatto nuovamente il Servizio assistenza Clienti chiedendo che mi venga fatta la stessa proposta del 40% di sconto sul ricambio perché è da oltre un mese che non ho l’auto e mi serve per lavoro, anche se è assurdo che si debba sostituire il cambio perché non vengono venduti 4 cuscinetti dal valore di € 100,00 al massimo.
Mi rispondono al telefono che devono informarsi di nuovo, dico che ho fretta e mi assicurano che nel giro di 4/5 giorni mi risponderanno.
Dopo 15 giorni mi comunicano che hanno sentito nuovamente XY il quale ha riferito che il danno è quello che ha riscontrato lui, faccio presente che non è così e che la mia auto è stata vista alla Padova Star anche da un Ispettore Mercedes, la Signora al telefono mi risponde dicendo che non è compito suo sentire gli Ispettori, a tal punto insisto ma la risposta è o così o niente.
Ma che organizzazione inefficiente ha Mercedes in Italia.
Vogliono sostituirmi dei pezzi che non devono essere sostituiti e farmeli pagare con lo sconto mentre altri pezzi che devono essere sostituiti non mi vengono scontati.
Se io avessi accettato l’intervento di XY spendendo inizialmente € 6000,00 e solo successivamente si fossero accorti che il danno era qualcos’altro, alla fine avrei dovuto sostituire anche il cambio e spendere in tutto oltre € 11000,00.
Sono sconcertato, ho fatto tutti i tagliandi presso officina autorizzata, ho detto prima dei due anni di scadenza della garanzia che l’auto faceva rumore, non mi hanno dato retta, sono senza auto da quasi due mesi, e affermo con certezza che non ci sarà mai più una Mercedes a casa mia.
Visto che l’automobile è una delle mie grandi passioni, leggo giornali di auto di tutte le testate ogni mese, ho avuto Alfa Romeo, Volkswagen, Audi, BMW, Porsche, n. 7 Mercedes, mai avrei immaginato tutto questo, capisco i miei amici quando mi prendono in giro perché parlo sempre di auto e dico che bisogna fare i tagliandi presso le officine autorizzate, bisogna acquistare le auto solo nuove dai Concessionari ufficiali, bisogna cambiare l’auto spesso, mi sbagliavo alla grande.
Comunque mi sento truffato e preso in giro. Non ho intenzione di finire qui la questione.
Non so quali riviste avranno il coraggio di pubblicare la mia lettera.
Cordiali saluti e buona fortuna a chi ne avrà certamente bisogno.

Lettera Firmata

N.B.: lettera inviata a "Mi manda Raitre"
Mercedes Benz Stoccarda
Tutte le testate delle riviste automobilistiche italiane
Diverse associazioni dei consumatori

  • max

    Se la garanzia ufficiale (ovvero ciò che la legge prevede) è scaduta non si ha più alcun diritto di pretendere nulla.

  • Costa Piero

    quando si compra una mb bisogna fare il contratto di manutenzione alla fine del contratto disfarsene,uno crede di comprare gioiello stellato in grado di sfidare il tempo e km invece si ritrova in mano una macchina come le altre,se poi incappa nelle mani di officine mb abitate da persone incompetenti in grado forse a malapena di interpretare i dati forniti dalla apparecchiatura di diagnosi che eseguono le più banali operazioni con superficialità direttamente proporzionale alla vetustà della macchina. un bel ciaone mb.