Azione prepotente ed ingiusta di Sky

Ho un contratto con SKY per la visione dei programmi satellitari. SKY usa operatori del call centre per offerte e problemi tecnici. Per ciò che riguarda le offerte a volte hanno commesso degli errori dovuti alla poca chiarezza dell’operatore o alla poca chiarezza dell’offerta. Quando poi si chiede di riconsiderare la cosa, a mezzo raccomandata AR, non rispondono. A me non hanno risposto a tre raccomandate AR lasciandomi nel buio più totale.
Inoltre SKY avvisa in anticipo gli utenti – per contratto – della scadenza dei termini di pagamento. L’avviso avviene automaticamente per e.mail, sms, messaggio sul canale SKY e telefonate. Per l’ultimo bimestre SKY non mi hanno avvisato e mi hanno disconnesso la visione che ho pagato lo stesso giorno della disconnessione, facendomi pagare una penale di una somma in eccesso di Euro 25,00. L’errore è loro e non dovrebbero imporre la penale, ma l’operatrice di SKY, alla mia protesta, mi ha risposto che non sono obbligato a guardare SKY. Risposta arrogante a seguito di un’azione prepotente ed ingiusta. Nel mio caso si tratta di Euro 25,00, ma se questa pratica viene applicata, anche occasionalmente, a diverse centinaia di migliaia di utenti, si tratta di un giro enorme e non regolare.
Ho scritto una raccomandata AR a SKY chiedendo di accreditarmi gli Euro 25,00 e di rispondere alle mie ultime tre raccomandate AR alle quali non hanno mai risposto.
VI invierò copia della corrispondenza.
Cordiali saluti,
Ferdinando Bertelli