Disavventura telefonica con TeleTu

Buongiorno,
Vi racconto la disavventura accadutami con l’adesione ad un’offerta telefonica della compagnia Teletu.
A fine novembre 2011 provai ad aderire ad un’offerta "telefono più adsl Teletu", collegandomi al sito on line di Teletu , ma il sito in quei giorni non funzionava, come  confermato successivamente dagli stessi operatori di Teletu, e quindi non riuscii nell’intento. Pochi giorni dopo, ad inizio dicembre, telefonai a Teletu per segnalare l’inconveniente e l’operatore (un certo "X") mi disse che c’erano stati dei problemi sul sito, ma che comunque non era indispensabile collegarsi  tramite computer, ma potevo aderire all’offerta senza alcun problema sottoscrivendola al telefono con lui. Io risposi che avrei aderito alla sua offerta sempre che venissero mantenute le stesse condizioni presenti pochi giorni prima sul sito internet. In realtà, riassumendo le condizioni economiche con X, notai che da inizio dicembre era subentrata una nuova commissione per l’attivazione del servizio pari a 48 euro, che fino a novembre non c’era. Pertanto rifiutai la proposta dell’operatore. Allora X rilanciò l’offerta facendomi indicare il numero di telefono di una persona di mia conoscenza che utilizzava Teletu, e che tramite l’agevolazione "Ti presento un amico" mi avrebbe consentito di recuperare 40 euro (X verificò che si trattava di un numero che utilizzava il servizio di telefonia Teletu tramite digitazione di apposito prefisso Teletu). Inoltre avrebbe usufruito della stessa agevolazione anche la persona titolare del numero che gli avevo fornito. A questo punto decisi di accettare le suddette condizioni anche telefonicamente.
Quindi passammo alla registrazione vocale delle condizioni di sottoscrizione del contratto dove nella parte finale X affermava chiaramente che il mio contratto avrebbe usufruito dell’agevolazione "ti presento un amico" tramite il numero che gli avevo segnalato.
Però, dopo l’attivazione della linea, la prima fattura arrivata, non presentava alcuna traccia dell’agevolazione "Ti presento un amico" garantita dall’operatore X e determinante per la mia adesione alla sua offerta. Dopo varie lamentele telefoniche con il servizio clienti sull’accaduto, in cui gli operatori mi dicevano che avrebbero verificato e si sarebbero fatti risentire con una chiamata sul mio cellulare, e dopo molte attese senza alcuna risposta, mi decido ad aprire reclamo e chiedere il riascolto della registrazione e…colpo di scena! Nel riascolto la frase finale dove X affermava che il mio numero avrebbe usufruito dell’agevolazione era sparita! In più l’operatore che mi ha fatto riascoltare la telefonata, mi ha detto che sul numero che avevo segnalato a X non era possibile applicare la suddetta agevolazione. Tuttavia l’operatore X non mi aveva informato di questo particolare.
A questo punto il piccolo importo non accreditatomi da Teletu, diviene poca cosa rispetto all’affronto subito dall’essere stato imbrogliato!
Il sig. X si è preso gioco di me, ingannandomi, senza che avessi i mezzi per difendermi !
Pertanto, con la presente sono ad allertare l’attenzione delle associazioni verso gli innumerevoli contratti che ogni giorno vengono sottoscritti per via telefonica e verso i quali l’utente non è tutelato, dato che sono soltanto i promotori delle compagnie telefoniche a decidere cosa  e quando registrare durante le conversazioni-contratto con gli utenti e visto che queste registrazioni sono proprietà esclusiva della compagnia offerente che quindi può manipolarle.
Spero ardentemente che le Autorità competenti e le associazioni dei consumatori possano mobilitarsi per rimediare se non al torto da me subito, alla situazione palesemente svantaggiosa e difettosa in cui si trovano i poveri ignari utenti rispetto agli operatori telefonici commerciali scorretti.
Cordiali Saluti.
E.F.