H3G: addebiti su servizi non richiesti

Buongiorno,
ho un abbonamento con 2 utenze con la compagnia 3. L’abbonamento comprende 2 telefoni+400 min. mese di telefonate + 25 sms + 1 gb di internet.
Ad ogni fattura mi vengono addebitati costi aggiuntivi con la voce "contenuto portale 3", nell’ultima fattura questi costi sono stati di 38€. Ho chiamato l’assistenza e un operatore mi ha detto che avevo attivato un servizio a pagamento, ora io vi chiedo:
1) E’ legale che mi venga attribuito il costo di un servizio da me non richiesto attraverso un contratto e nemmeno attraverso una registrazione che attesti che io volontariamente ho richiesto un servizio a pagamento?
2) Posso richiedere il rimborso di tali spese e obbligare la compagnia ad impedire alle mie utenze di accendere servizi a pagamento del portale 3 che io non voglio e peraltro non ho mai richiesto?
Vi allego anche l’ultima fattura ricevuta, a pag. 7 sotto la voce "Contenuti Portale 3" è riportato un importo di 37,34€. (Non allegata alla mail – n.d.r.)
A tal proposito ho chiamato l’assistenza che afferma che io ho sottoscritto un servizio a pagamento, azione che io non ho assolutamente compiuto e sostengo che a mio avviso un servizio non potrebbe nemmeno (legalmente) essere attivato con questa maniera in quanto una persona che autonomamente decide di attivare un servizio a pagamento dovrebbe effettuare una registrazione inserendo i propri dati perché questo attesterebbe l’intento di sottoscrivere un servizio.
Vi ringrazio anticipatamente per l’attenzione che vorrete dedicarmi.
Grazie, Cordiali Saluti
Graziano

  • Michele

    non è legale, puoi chiedere il rimborso con fax alla H3G in caso contrario prima al corecom e poi al giudice di pace

  • Patrizio Indoni

    Io ho una vicenda simile però con la Vodafone perchè il
    27 settembre 2013 effettuavo una ricarica da 5 euro per rinnovare una
    promozione della azienda Vodafone denominata 100 minuti + gratuiti
    verso tutti i numeri (in realtà non proprio gratuiti), sul mio
    numero di cellulare, la quale, doveva essermi rinnovata il 28
    settembre 2013 al costo di 3 euro come da loro avviso. La suddetta
    azienda ha invece preso i soldi senza confermare il rinnovo della
    promozione. Il 28 settembre 2013 chiamavo il numero 190 Vodafone alle
    ore 10.40 circa per avvisarli di questo disservizio. Mi rassicuravano
    che entro pochi minuti mi avrebbero inviato l’sms di avvenuta
    conferma. Non ricevendo nessun sms denunciavo la Vodafone sui social
    network. La Vodafone era stata tempo addietro dal sottoscritto
    querelata per truffa alla Procura di Cagliari con procedimento penale
    n. 3165/12 mod. 44 dove era stata fatta una opposizione alla
    richiesta di archiviazione al pm senza aver avuto, al giorno d’oggi,
    nessun riscontro dal gip. Durante il pomeriggio di stessa data (28
    settembre 2013) dopo aver, quindi, pubblicato la denuncia sui blog,
    la Vodafone confermava la promozione, ma affermava con il solito
    raggiro che il credito non copriva la promozione. Ciò mi è sembrato
    ovvio visto che il giorno prima il mio credito era di oltre 6 euro
    dopo i 5 euro di ricarica, mentre il giorno successivo (28 settembre
    2013) era stranamente diminuito a 2.68 euro senza aver fatto nessuna
    chiamata o consumo, non raggiungendo, quindi, i 3 euro tetto massimo
    per rinnovare la promozione. Non contenta di ciò, la
    Vodafone ha anche e successivamente in stessa data sottratto
    indebitamente altre 2.68 euro credito residuo senza aver fatto
    nessuna chiamata o consumo. Pertanto, vengo sottratto indebitamente
    un totale di circa 7
    euro,
    i quali, credo che per un disoccupato laureato siano soldi
    importanti.
    Tutto ciò è stato accertato tramite il numero Vodafone 404 il quale
    fornisce notizia tramite l’invio di un sms sia sul credito residuo
    che sul costo dell’ultima telefonata. Il 28 settembre 2013 la
    Vodafone è stata nuovamente denunciata via e-mails alle Associazioni
    dei Consumatori sul portale della Regione Sardegna e segnalata al
    117. E’ da più di 1 anno circa che vengo vessato e raggirato dalla
    Vodafone e ho fatto diverse segnalazioni al 117 poiché stufo ed
    esasperato delle continue prepotenze e abusi di questa azienda che di
    fronte alla intimazione della querela/denuncia/esposto ha sempre
    riferito con arroganza e spavalderia di fare come volessi perchè a
    loro non importa nulla. Dopo averla denunciata, la Vodafone ha
    continuato imperterrita molestie e disturbi telefonici per campagne
    promozionali sia allo scrivente che al proprio padre e madre sapendo
    perfettamente di non essere gradite sotto, quindi, una effettiva
    ripicca e con un comportamento doloso. Tra l’altro è falso
    che dal sito della Vodafone si possono inviare 10 sms gratuiti al
    giorno tramite il proprio numero mobile perchè dopo 1 o addirittura
    2 sms inviati affermano che si è raggiunto il numero massimo di sms
    inviati a giornata. In alcune circostanze l’sms inviato dal sito non
    ha mai raggiunto il destinatario. Per quanto concerne gli sms che si
    possono inviare dal telefonino, dopo che è stata denunciata, la
    Vodafone ha aumentato gli sms a 18 centesimi l’uno anziché 15
    centesimi a sms come era prima.

  • Patrizio Indoni

    Non
    è vero che dal sito della Vodafone si possono inviare 10 sms
    gratuiti al giorno tramite il proprio numero mobile perchè dopo 1 o
    addirittura 2 sms inviati dicono che si è raggiunto il numero
    massimo di sms inviati a giornata. Tra l’altro in alcune circostanze
    l’sms inviato dal sito non ha mai raggiunto il destinatario! Per
    quanto concerne gli sms che si possono inviare dal telefonino, dopo
    che è stata denunciata, la Vodafone ha aumentato, nel silenzio
    generale, gli sms a 18 centesimi l’uno (un furto) anziché 15
    centesimi a sms come era prima. Nessuno né ha mai parlato. La
    Vodafone sottrae indebitamente dal credito residuo altri centesimi
    portandolo a -32 centesimi senza aver consumato nulla. La
    Vodafone per ripicca non mi fa entrare nel loro sito per inviare sms
    gratuiti. Questa è la Vodafone!

  • Patrizio Indoni

    Con
    l’occasione, il noto Registro delle Opposizioni,
    il sito internet che permette di registrare il proprio numero fisso
    di casa, per evitare le campagne pubblicitarie, non registra, guarda
    caso, il numero fisso della mia famiglia. Ho provato diverse volte la registrazione, nonostante tal numero è
    regolarmente iscritto negli elenchi telefonici pubblici locali. Tale
    ultimo requisito è stato invece usato come scusante da tal Registro,
    il quale dichiara, invece, durante la fase di registrazione che il
    numero fisso suddetto “non
    è iscritto negli elenchi telefonici pubblici”.
    Tale circostanza è ritenuta presumibilmente fatta a posta per creare
    appositi disturbi.

  • Alessandro Calo’

    assolutamente potete chiedere il rimborso delle somme oltre ad un piccolo indennizzo. saluti se avete bisogno contattatemi senza problemi.

  • Marco Turrini

    Alessandro io ni ritrovo da circa un anno 130 / 140 euro ogni due mesi di contenuti a portale 3 come posso fare a chiedere il rimborsi ? Grazie mille

  • Marco Turrini

    Qualcuno mi dice esattamente come fare per chiedere il rimborso per le voci ” contenuto a portale 3 ” ho un cubo con offerta web senza limiti e ogni due messaggi mi ritrovo 130/ 140 € di questi contenuti adesso li ho disattivati dopo vari tentativi ma volevo sapere se era possibile e come si deve procedere per il rimborso visto che non sono pochi grazie

  • Pasquale Belviso

    Caro sig Calo’, io ho un problema simile con la 3, di diversi addebiti per abbonamenti mai richiesti, come posso fare per chiedere i rimborsi.
    La ringrazio i anticipo.
    saluti
    pasquale Belviso