RIMBORSO BOLLETTE ENEL

 

 

Casi come questo possono succedere a tutti. E’ bene quindi inviare la segnalazione a ENEL (indicando per conoscenza anche ACU) spiegando la situazione e chiedendo il rimborso. ENEL ha a disposizione 40 giorni solari per rispondere.

La Redazione

 

Buongiorno,
come da accordi telefonici vi chiedo informazioni per avviare un reclamo all’Enel.
La situazione è questa: controllando la bolletta di mia suocera residente mi sono accorta che la destinazione d’uso è diversa da quella per l’abitazione principale, ed è una tariffa BTA3, quindi l’ iva è calcolata al 22% e ci sono costi più alti che una fornitura per la prima casa.
Sono andata in comune a fare una visura catastale e risulta che l’immobile è
una casa e mia suocera ha preso residenza li dagli anni 90 come prima casa.
Si può ottenere un rimborso per tutti questi anni in cui le bollette sono arrivate molto più care?
Come possiamo fare?
Vi ringrazio e Vi auguro buona giornata!

I.G.