SERVIZI NON RICHIESTI

download

 

Gentile ACU,

chiedo consulenza alla vs associazione sul comportamento da tenere nei confronti della Soc. Telefonica Fastweb in quanto ritengo di aver subito un abuso di potere da parte della società. Riepilogo la mia storia:
· Alla fine di maggio Fastweb, senza che io ne avessi fatto richiesta, mi
invia un modem nuovo. Non sapendo cosa fosse non l’ho collegato alla linea
telefonica.
· I primi di giugno vengo contattata dalla Telecom che mi propone
un’offerta più vantaggiosa di quella di fastweb, di conseguenza comunico a Telecom il n. di migrazione indicato in fattura.
· Nei giorni seguenti ricevo una telefonata da un consulente fastweb, il
quale mi invita ad attaccare il nuovo modem, solo e soltanto in quel momento vengo a conoscenza che si tratta di un "MODEM FIBRA" che a loro detta migliora il servizio voce/internet.
· Attaccato il modem  ma la linea non ha più funzionato.
· Il giorno successivo Fastweb con una e-mail mi comunica un nuovo
n. di migrazione impedendomi così di passare ad un nuovo gestore telefonico.
· Il nuovo n. di migrazione infatti termina con lo "009"e non viene gestito
dall’operatore da me scelto (TELECOM), per cui comincia una lunga e penosa diatriba.
· Faccio reclamo scritto  (dopo loro e-mail) in cui chiedo di riavere il mio vecchio numero telefonico ed il profilo da me scelto alla sottoscrizione del contratto e di non voler usufruire del servizio FIBRA da me MAI
RICHIESTO!!!! ED INOLTRE CON ESITO NEGATIVO!!!
· Per poter passare al nuovo gestore mi trovo costretta a dare disdetta scritta del contratto a Fastweb l’8/7/14 e chiedere al nuovo gestore l’attivazione di una nuova linea telefonica (non ancora ottenuta).
· Dopo un mese 8/8/14 fastweb mi stacca la linea, (frattempo, dopo numerose
richieste d’intervento senza nessun esito, il mio telefono non ha mai più ripreso a funzionare).
· In data 22/09/2014 riconsegno il modem , presso il punto di ritiro e ho la
conferma che il modem che tanto hanno spacciato per "MODEM FIBRA" e per il quale il n.d.m. era cambiato era un normalissimo MODEM ADSL (allego ricevuta riconsegna).
Allora vi chiedo, dato questo comportamento scorretto che ostacola la migrazione verso altro operatore e che mi ha creato non pochi disagi per mancanza di linea telefonica (ancora oggi), cosa si può fare per risolvere la questione ed avere un risarcimento per i danni subiti.
Vi faccio presente che sono in attesa di un appuntamento con operatore fastweb  (forse domani) per fare una nuova attivazione della linea telefonica/internet in quanto nel frattempo per trattenermi , mi hanno proposto un offerta che sembrerebbe vantaggiosa e quindi volevo capire, considerando tutta la dinamica dei fatti se posso pretendere di aver riassegnato il mio vecchio numero telefonico.
Grazie per la collaborazione

In seguito a questo reclamo, abbiamo provveduto ad inviare all’utente la modulistica per scrivere il reclamo e per, eventualmente, avviare la domanda di conciliazione paritetica.

La Redazione

  • Enrico Simonetto

    Ho lo stesso problema! Ma ad oggi (06/2015) la situazione non è cambiata? Bisogna per forza cambiare numero?